Il pericolo del relativismo familiare

Posted by    –  23 ottobre 2014

Relativismo familiareTroppe volte ci si dimentica della pericolosità intrinsecamente legata al concetto di «pluralismo familiare» che – funzionale a descrivere, tutt’al più, la pluralità di modelli affettivi esistenti – rischia di veicolare l’equivoco dell’ esistenza di più “famiglie”, alimentando peraltro la diffusione di un’ideologia finora mai apertamente denunciata ma presente da tempo: il relativismo familiare. Si tratta di un modo di leggere le relazioni sociali che, analogamente al relativismo etico – che pone sullo stesso piano, ritenendole equivalenti, concezioni etiche differenti, talora opposte – attribuisce il titolo di famiglia a un numero crescente e potenzialmente infinito di relazioni sociali che hanno come unico requisito i sentimenti vissuti da coloro che le compongono; non contano più il fine dell’ unione, l’identità sessuale o il numero di coloro che la rendono tale: laddove c’è sentimento c’è famiglia.

Continua a leggere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...